A Bowl of CA Dried Prunes on a cutting board

Cosa rende diverse le Prugne della California? Tutto.

La leggendaria varietà Petit d’Agen portata in California dalla Francia durante la Corsa all’Oro e poi innestata su un prugno selvatico americano. Le lunghe stagioni calde, le fresche temperature serali e il terreno fertile delle rigogliose vallate californiane baciate costantemente dal sole. Le centinaia di coltivatori che curano gli alberi a mano, uno ad uno, per produrre il frutto perfetto. I più rigorosi standard agrari al mondo. La pratica di essiccare le prugne in tunnel a controllo climatico, un metodo che i coltivatori californiani hanno affinato nel tempo, tramutandolo in arte e trovando il giusto equilibrio tra temperatura, umidità e tempo. Sono tutte queste cose insieme che trasformano delle semplici prugne nelle vere e uniche Prugne della California.

Fresh Plums on a Tree

La California produce

il 99%

DELLA PRODUZIONE TOTALE USA

il 40%

DELLA FORNITURA MONDIALE

Le Prugne della California discendono dalla varietà originale Petit d’Agen, importata in California dalla Francia. Diversamente da altre varietà, queste prugne – con nocciolo – maturano completamente sull’albero senza fermentare. La California produce il 99% della produzione totale di prugne degli Stati Uniti e il 40% della fornitura mondiale.

Oggi, nella Valle di Sacramento e San Joaquin ci sono circa 46.000 acri di pruneti di Prugne della California.

orchard with bins
Prunes. For Life.
Una volta che il fiore sfiorisce, il frutto comincia a crescere. A seconda delle dimensioni del pruneto, è questo il momento giusto per effettuare il diradamento dei frutti più piccoli e garantire così un maggior numero di frutti più grandi sugli alberi. E questo può portare a una maggiore produttività al momento del raccolto.
SCOPRI DI PIÙ