Bocconcini di pollo al profumo di rosmarino e Prugne della California

Bocconcini di pollo al profumo di rosmarino e Prugne della California

Di Anna Marconi

Il pollo solitamente è un piatto che mette tutti d’accordo. Se cotto lentamente, la polpa rimane tenera e il suo gusto dolce. Per la ricetta di oggi ho scelto degli ingredienti che mi stanno particolarmente a cuore: il rosmarino, che con il suo lato profumato dona intensità al piatto, i pinoli tostati che conferiscono al piatto quell’aspetto crunchy, qualche goccia di arancia di Sicilia e la sua scorza che contrastano il gusto dolce delle Prugne della California.

La ricetta si prepara in pochi minuti ed è perfetta da servire accompagnata da un piatto di riso bianco basmati o da prevedere all’ora dell’aperitivo invitando gli ospiti a servirsi da soli armati di piccole forchettine. Comunque vada, sarà un successo.

Ricetta PER 4 PERSONE

4 petti di pollo tagliati a cubetti + 12 Prugne della California + 2 rametti di rosmarino + 2 cucchiai di pinoli + il succo di mezza arancia + un po’ di scorza d’arancia non trattata.

Lavate i petti e tagliateli a cubetti. In una padella calda fate tostare i pinoli. In una padella antiaderente fate scaldare un filo d’olio, aggiungete il rosmarino e fate profumare. Aggiungete a quel punto il pollo, le prugne della california e fate cuocere per qualche minuto. Aggiungete anche il succo d’arancia, amalgamante bene e unite i pinoli. Servite grattugiando un po’ di buccia. Buon appetito.