Semifreddo allo yogurt con Prugne della California

Semifreddo allo yogurt con Prugne della California

Di Teresa Balzano

Con l‘arrivo del caldo si ha voglia di freschezza. Ricche insalate prendono il posto di fumanti primi piatti e il gelato diventa il dessert preferito per ogni occasione. Non si ha più voglia di accendere il forno o di stare ai fornelli, ma si porta in tavola tutto ciò che può essere preparato in poco tempo e senza bisogno di cottura. È facile pensare a piatti salati con queste caratteristiche, ma quando si parla di dolci il discorso si fa più complicato. Torte, creme, biscotti e gran parte degli altri dolci hanno bisogno di lunghe cotture in forno o sul fornello. La risposta perfetta per questi casi è una: il semifreddo. In questa versione allo yogurt non serve il minimo ausilio dei fornelli: non si cuoce e non sono necessarie fonti di calore neanche per fondere il burro! Inoltre si realizza in pochissimo tempo e può essere preparata anche con largo anticipo visto che viene conservata nel congelatore. Sembra già perfetto così, ma i suoi vantaggi non sono finiti. Questo semifreddo è anche molto più leggero di un normale dessert!

Potete scegliere di utilizzare lo yogurt magro e la stevia al posto dello zucchero per alleggerirlo ulteriormente senza perdere in gusto e dolcezza. Infine, grazie alla quantità di frutta fresca e Prugne della California farete anche scorta di vitamine. Consumare frutta fresca o secca è ancora più utile quando le temperature salgono!

Le Prugne della California, in particolar modo, contengono vitamine e minerali e, grazie alla facilità di consumo, possono essere un ottimo snack da portare con sé per avere sempre una fonte di energia di scorta, anche quando il caldo mette a dura prova.

 

Ingredienti per 12-14 persone:

500 g di yogurt bianco

400 ml di panna fresca

20-25 Prugne della California

500 g di fragole

200 g di zucchero a velo

il succo di mezzo limone

 

Procedimento:

Lavate le fragole e tagliatele a pezzetti. Tagliate anche le Prugne della California.

Unite la frutta in una ciotola e unitevi 50 g di zucchero e il succo del limone. Amalgamate e tenete da parte.

Montate la panna con il restante zucchero a velo, unitevi poi lo yogurt freddo e amalgamate delicatamente per evitare che la panna si sgonfi.

A questo punto aggiungete la frutta e mescolate il tutto.

Rivestite uno stampo da plumcake con carta forno e poi versatevi il composto di yogurt.

Livellate il tutto e ponete nel congelatore fino a che il semifreddo si sarà completamente rassodato.

Al momento di servire togliete il dessert 10-15 minuti prima dal congelatore e decoratelo a piacere con altra frutta fresca.